Archivio della categoria: ASSOCIAZIONI

Società Mutuo Soccorso statuto 1886

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Lunedì 6 gennaio 2014 dalle ore 9 rinnovo tessere della Società Mutuo Soccorso e alle 11,30 assemblea annuale presso il Centro Polifunzionale Luigi Ravizza

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§ 

IN ALLESTIMENTO  … 28 pagine da inserire

SMS 1.28

PRO LOCO FRINCO

centro2

 

28.12.2015  –  In questo fine anno stanno avvenendo alcuni cambiamenti e così
PER TENERE AGGIORNATA LA STORIA DEL “CENTRO PASTORALE POLIFUNZIONALE LUIGI RAVIZZA” inserisco le ultime novità.

 ➡ Innanzitutto un ringraziamento (anche a nome di don Claudio che in questi giorni è agli esercizi spirituali) a Lisa e Daniele per la gestione del Circolo della Pro Loco in questi ultimi due anni.

 ➡ E poi un benvenuto a Antonella e famiglia. Si sono presentati da soli su Faceboock con i due messaggi che seguono.

26.12.2015   Antonella Lettieri

E’ finalmente finito il mio conto alla rovescia: da oggi incomincerò un nuovo cammino, una nuova sfida che il destino mi ha lanciato! Con i miei figli , siamo nuovi soci della splendida proloco locale che, bontà loro, ci hanno dato incarico di gestire il circolo di Frinco. Abbiamo dato anche un nome a questo circolo: LUCK che tradotto e’ Fortuna e si legge lac, ma penso che tanti diranno Luc e per noi sarà un suono dolcissimo…. Certo per poter aprire una nuova porta, ho dovuto chiudere un’altra porta: non è stato semplice ed ho provato a non doverla chiudere, ma il muro e’ stato insormontabile! Spero solo che 15 anni di duro lavoro ed impegno senza riserva alcuna, non siano stati vani…..Io vado avanti con i miei progetti ed i miei obiettivi e metto tutto nelle mani di Dio: Lui solo conosce il mio cuore e sa cosa fare di me…. Domenica 3 gennaio dalle 16 ci sarà l’inaugurazione: mi piacerebbe essere circondata da amici: vi aspetto! Che dire? Che il cielo ci aiuti e la provvidenza ci assista!

26.12.2015     Antonella Lettieri

Un saluto a Frinco! Mi presento: sono Antonella, abito ad Asti, località Palucco ed insieme ai miei due figli, Stefano ed Andrea, con l’aiuto di mio marito Savino, siamo nuovi soci della proloco locale che, bontà loro, ci ha dato incarico di gestire il circolo di Frinco.Non ci conosciamo, ma avremo modo di approfondire la nostra conoscenza. Siamo persone semplici e cordiali e ce la metteremo tutta, perché il circolo di Frinco, resti vivo ed attivo. Ho avuto modo, durante la festa di agosto, di essere a fianco della proloco: e’ stato un modo per conoscere la gente, il posto. I Frinchesi che ho conosciuto sono stati cordiali ed ospitali e questo mi è molto piaciuto! Colgo l’occasione per ringraziare Franco Gaspardone per la sua disponibilità e cortesia, non da meno Fabrizio Mascarino e la sua proloco. Ci scusiamo per la momentanea chiusura, ma i locali necessitano di rinnovo: riapriremo l’1 gennaio alle ore 15,00. Non mi resta che darvi l’orario del circolo, eccolo: aperto dal martedì al sabato dalle ore 15,00 alle ore 23,00 la domenica apriremo alle ore 11,00. DOMENICA, 3 GENNAIO dalle ore 16,00 ci sarà l’inaugurazione e tutti siete invitati! Che altro dire se non augurare a voi tutti BUONE FESTE!

Dopo questi due messaggi ci sono stati vari commenti e da questi ho capito che hanno molti amici ad Asti ed è in particolare per loro che vorrei riassumere in breve la storia di questa casa dove Antonella e famiglia si accingono ad operare.

Nel 1948 questa casa era stata donata alla parrocchia da Luigi Ravizza, frinchese emigrato in America.  Per diversi anni era stata utilizzata come asilo, in seguito come oratorio, poi data in affitto ad una famiglia e negli ultimi anni come sede della proloco.  Dopo la grande ristrutturazione iniziata nel 2008 con inaugurazione nel 2013, il piano terra è stato dato in gestione alla Pro Loco, al primo piano si trova l’ufficio parrocchiale, i locali catechismo e cappella feriale. Il secondo piano è composto da due camere da letto per il turismo religioso.

Tutte queste notizie le potete trovare nel dettaglio nel sito www.parrocchiafrinco.it  e in particolare nella pagina “turismo religioso”.

Francesco Cantino diacono

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

8.6.14 frincountry§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Vi racconto una storia …

1960 – Abitavo a Torino, e nella foto riprodotta in fondo al testo, potete vedere la mia prima      Vespa 125 – avevo 17 anni e fino al ’70 è stato il mio unico mezzo di trasporto.  Andavo al lavoro, alla scuola serale, in gita con gli amici, ecc …   Poi l’ho ancora venduta che aveva  135.000 Km.

La Vespa ha motorizzato l’Italia negli anni difficili del dopoguerra e della ricostruzione. Senza la Vespa sarebbe stata dura muoversi. Dal ’46 al ’65, quando morì il fondatore Enrico Piaggio, sono state costruite 3 milioni e 350.000 Vespe. Uno sciame.

La mia l’avevo attrezzata con protezione anteriore e superiore, così viaggiavo sicuro anche con la pioggia. Notare che avevo anche installato un tergicristallo (“cristallo” … si fa per dire) che era comandato da una levetta manuale posizionata sul manubrio vicino alla leva del freno anteriore. Mi ricordo che tutte queste cose le avevo comperate a “Porta Pila” dove c’era un banco che vendeva tutti gli accessori e che in quel periodo andavano alla grande …

Dopo il tempo della giovinezza è arrivato il matrimonio, i figli e tutti gli impegni che ne derivano …

Poi però la passione per la Vespa ha fatto si che nel 1999 quando il vescovo di Torino mi ha mandato come diacono a Castagneto Po, per otto anni ho avuto ancora avuto il piacere di cavalcarne una  … anche se ormai di ultima generazione, con l’avviamento elettrico e il cambio automatico.

A causa dei vari acciacchi della vecchiaia che si stava avvicinando, l’ho venduta prima di ritornare a Frinco (mio paese natio) nel 2007.

La nostalgia comunque è rimasta … ed ecco perché comprendo bene tutti gli appassionati delle “due ruote”.

Se questa breve storia vi è piaciuta potete raccontare la vostra esperienza.  Magari avete … o avete avuto … una moto vera (anche se per me la Vespa era una moto vera).

L’idea di Daniele di creare un motoclub mi sembra buona e gli auguro di riuscire a portarla avanti.

Vedrò di fare un salto nel momento della braciolata … come sapete i miei impegni sono “diversificati” … e l’età avanza …

Francesco Cantino

1962 vespa

Si … sono proprio io … un po’ più giovane e senza barba …

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

 CENTRO PASTORALE

PRO LOCO  —  RIPRISTINO GIOCO DA BOCCE

“L’UNIONE FA LA FORZA”

Elezioni del direttivo Pro Loco per il periodo 2014/2016, per acclamazione : PRESIDENTE Fabrizio Mascarino, Vice Presidente Angelo Perinel, segretario e tesoriere Franco Gaspardone.capodannoassemblea

 

calendario e prezzi

festa d'autunno

 

 

 

 

VOLANTINO-FRINCO

frincountry 2013

gazzetta 14.6.13 frincountry