Archivio mensile:luglio 2015

6° incontro 26.7.15 parroco-famiglie

 

PER VEDERE LA TABELLA DI TUTTI GLI INCONTRI CLICCA QUI

 

Più sotto potete vedere le foto del 6° incontro svoltosi il 26.07.2015 presso l’abitazione di Giuseppe Comotto il quale ha radunato le persone della località San Defendente (dal Gerbetto alla chiesa + Variglio Cavalleri)
Il parroco don Claudio così ha potuto incontrare le famiglie e per l’occasione aveva scritto la seguente lettera …

————————————————————————————————————–

Parrocchia Natività di Maria Vergine in Frinco
IL PARROCO INCONTRA LE FAMIGLIE

Carissimi parrocchiani,
lo so bene che parlarsi di persona sarebbe molto meglio, ma per ora non è possibile. Vi scrivo per spiegarvi perché quest’anno non riesco a fare personalmente la benedizione delle case. Come sapete nel mese di settembre ho ricevuto l’incarico di parroco a Castell’Alfero e pochi mesi dopo a Frinco. Per me è stata una grande gioia ma anche una grande fatica; mi sono messo subito al lavoro con la benedizione delle case, pensando di riuscire a farla in tutte e due le parrocchie, ma ora mi accorgo che non riesco, ho ancora da fare tutto borgo stazione e la valle e se va bene finirò ad agosto …  le mie forze inoltre diminuiscono, e i due ricoveri in pronto soccorso per il cuore sono un chiaro segnale che “non devo tirare troppo la corda”…
Che fare? Certamente potrei mandare per la benedizione il diacono Francesco e don Alex – questa è una possibilità che sto valutando in questi giorni – resta però il fatto che mi piacerebbe incontrarvi e conoscervi di persona …
Allora ho pensato una cosa: di fare una benedizione delle case “per cortili”, cioè radunando insieme un po’ di famiglie del vicinato, pregando un po’ insieme e dedicando un po’ di tempo a “fare conoscenza”, magari con qualcosetta da bere o da mangiare insieme.
Il prossimo anno, invece, darei la precedenza alla nostra parrocchia facendo qui da noi la classica benedizione delle case e lasciando a Castell’Alfero la benedizione “per cortili”.
So che questa idea può non piacere a tutti ma, credetemi, non ho molta scelta. Confido quindi nella vostra comprensione e disponibilità, e penso che potrà essere anche questa una bella esperienza.
Concretamente, abbiamo scelto alcune persone disposte a ospitare nel proprio cortile i vicini (in alcuni posti ci si troverà presso il pilone della borgata) si tratta di trovarsi nel giorno e ora indicati.
Cosa si farà? Il programma è semplice: santo rosario; benedizione delle case; momento di amicizia  e di conoscenza con piccolo rinfresco; saluti. Sarà anche fatta la raccolta delle offerte per la parrocchia: chi vuole, con la massima libertà, può dare il suo contributo per le attività parrocchiali (manutenzione e riscaldamento della chiesa e dei locali del catechismo, pagamento del mutuo per il nuovo centro pastorale presso la proloco, tasse varie, pubblicazione del giornalino, ecc..).
Non mi resta che salutarvi e dirvi che vi aspetto presto, vicino a casa vostra!

Con affetto, don Claudio

—————————————————————————————————————-

26072015597

Cliccare sulle foto per ingrandire

5° incontro 19.7.15 parroco- famiglie

 

PER VEDERE LA TABELLA DI TUTTI GLI INCONTRI CLICCA QUI

 

Più sotto potete vedere le foto del 5° incontro svoltosi il 19.07.2015 presso l’abitazione di Giovanna e Luigi Ferrero i quali hanno radunato le persone della località San Defendente (dalla chiesa a fine verso Callianetto)
Il parroco don Claudio così ha potuto incontrare le famiglie e per l’occasione aveva scritto la seguente lettera …

————————————————————————————————————–

Parrocchia Natività di Maria Vergine in Frinco
IL PARROCO INCONTRA LE FAMIGLIE

Carissimi parrocchiani,
lo so bene che parlarsi di persona sarebbe molto meglio, ma per ora non è possibile. Vi scrivo per spiegarvi perché quest’anno non riesco a fare personalmente la benedizione delle case. Come sapete nel mese di settembre ho ricevuto l’incarico di parroco a Castell’Alfero e pochi mesi dopo a Frinco. Per me è stata una grande gioia ma anche una grande fatica; mi sono messo subito al lavoro con la benedizione delle case, pensando di riuscire a farla in tutte e due le parrocchie, ma ora mi accorgo che non riesco, ho ancora da fare tutto borgo stazione e la valle e se va bene finirò ad agosto …  le mie forze inoltre diminuiscono, e i due ricoveri in pronto soccorso per il cuore sono un chiaro segnale che “non devo tirare troppo la corda”…
Che fare? Certamente potrei mandare per la benedizione il diacono Francesco e don Alex – questa è una possibilità che sto valutando in questi giorni – resta però il fatto che mi piacerebbe incontrarvi e conoscervi di persona …
Allora ho pensato una cosa: di fare una benedizione delle case “per cortili”, cioè radunando insieme un po’ di famiglie del vicinato, pregando un po’ insieme e dedicando un po’ di tempo a “fare conoscenza”, magari con qualcosetta da bere o da mangiare insieme.
Il prossimo anno, invece, darei la precedenza alla nostra parrocchia facendo qui da noi la classica benedizione delle case e lasciando a Castell’Alfero la benedizione “per cortili”.
So che questa idea può non piacere a tutti ma, credetemi, non ho molta scelta. Confido quindi nella vostra comprensione e disponibilità, e penso che potrà essere anche questa una bella esperienza.
Concretamente, abbiamo scelto alcune persone disposte a ospitare nel proprio cortile i vicini (in alcuni posti ci si troverà presso il pilone della borgata) si tratta di trovarsi nel giorno e ora indicati.
Cosa si farà? Il programma è semplice: santo rosario; benedizione delle case; momento di amicizia  e di conoscenza con piccolo rinfresco; saluti. Sarà anche fatta la raccolta delle offerte per la parrocchia: chi vuole, con la massima libertà, può dare il suo contributo per le attività parrocchiali (manutenzione e riscaldamento della chiesa e dei locali del catechismo, pagamento del mutuo per il nuovo centro pastorale presso la proloco, tasse varie, pubblicazione del giornalino, ecc..).
Non mi resta che salutarvi e dirvi che vi aspetto presto, vicino a casa vostra!

Con affetto, don Claudio

 

ferrero fam.

—————————————————————————————————————-

Cliccare sulle foto per ingrandire

4° incontro 12.7.15 parroco – famiglie

PER VEDERE LA TABELLA DI TUTTI GLI INCONTRI CLICCA QUI

 

Più sotto potete vedere le foto del 4° incontro svoltosi il 12.07.2015 presso l’abitazione di Anna Morra la quale ha radunato le persone della località Molinasso.
Il parroco don Claudio così ha potuto incontrare le famiglie e per l’occasione aveva scritto la seguente lettera …

————————————————————————————————————–

Parrocchia Natività di Maria Vergine in Frinco
IL PARROCO INCONTRA LE FAMIGLIE

Carissimi parrocchiani,
lo so bene che parlarsi di persona sarebbe molto meglio, ma per ora non è possibile. Vi scrivo per spiegarvi perché quest’anno non riesco a fare personalmente la benedizione delle case. Come sapete nel mese di settembre ho ricevuto l’incarico di parroco a Castell’Alfero e pochi mesi dopo a Frinco. Per me è stata una grande gioia ma anche una grande fatica; mi sono messo subito al lavoro con la benedizione delle case, pensando di riuscire a farla in tutte e due le parrocchie, ma ora mi accorgo che non riesco, ho ancora da fare tutto borgo stazione e la valle e se va bene finirò ad agosto …  le mie forze inoltre diminuiscono, e i due ricoveri in pronto soccorso per il cuore sono un chiaro segnale che “non devo tirare troppo la corda”…
Che fare? Certamente potrei mandare per la benedizione il diacono Francesco e don Alex – questa è una possibilità che sto valutando in questi giorni – resta però il fatto che mi piacerebbe incontrarvi e conoscervi di persona …
Allora ho pensato una cosa: di fare una benedizione delle case “per cortili”, cioè radunando insieme un po’ di famiglie del vicinato, pregando un po’ insieme e dedicando un po’ di tempo a “fare conoscenza”, magari con qualcosetta da bere o da mangiare insieme.
Il prossimo anno, invece, darei la precedenza alla nostra parrocchia facendo qui da noi la classica benedizione delle case e lasciando a Castell’Alfero la benedizione “per cortili”.
So che questa idea può non piacere a tutti ma, credetemi, non ho molta scelta. Confido quindi nella vostra comprensione e disponibilità, e penso che potrà essere anche questa una bella esperienza.
Concretamente, abbiamo scelto alcune persone disposte a ospitare nel proprio cortile i vicini (in alcuni posti ci si troverà presso il pilone della borgata) si tratta di trovarsi nel giorno e ora indicati.
Cosa si farà? Il programma è semplice: santo rosario; benedizione delle case; momento di amicizia  e di conoscenza con piccolo rinfresco; saluti. Sarà anche fatta la raccolta delle offerte per la parrocchia: chi vuole, con la massima libertà, può dare il suo contributo per le attività parrocchiali (manutenzione e riscaldamento della chiesa e dei locali del catechismo, pagamento del mutuo per il nuovo centro pastorale presso la proloco, tasse varie, pubblicazione del giornalino, ecc..).
Non mi resta che salutarvi e dirvi che vi aspetto presto, vicino a casa vostra!

Con affetto, don Claudio

———————————————————————————————————-

cliccare sulle foto per ingrandire

3° incontro 5.7.15 parroco – famiglie

 PER VEDERE LA TABELLA DI TUTTI GLI INCONTRI CLICCA QUI

 

Più sotto potete vedere le foto del 3° incontro svoltosi il 05.07.2015 presso l’abitazione di Renato Bonini il quale ha radunato le persone delle seguenti località: San Rocco, Vercellini, Noceto, San Firmino e una parte di Via Vittorio Emanuele.
Il parroco don Claudio così ha potuto incontrare le famiglie e per l’occasione aveva scritto la seguente lettera …

————————————————————————————————————–

Parrocchia Natività di Maria Vergine in Frinco
IL PARROCO INCONTRA LE FAMIGLIE

Carissimi parrocchiani,
lo so bene che parlarsi di persona sarebbe molto meglio, ma per ora non è possibile. Vi scrivo per spiegarvi perché quest’anno non riesco a fare personalmente la benedizione delle case. Come sapete nel mese di settembre ho ricevuto l’incarico di parroco a Castell’Alfero e pochi mesi dopo a Frinco. Per me è stata una grande gioia ma anche una grande fatica; mi sono messo subito al lavoro con la benedizione delle case, pensando di riuscire a farla in tutte e due le parrocchie, ma ora mi accorgo che non riesco, ho ancora da fare tutto borgo stazione e la valle e se va bene finirò ad agosto …  le mie forze inoltre diminuiscono, e i due ricoveri in pronto soccorso per il cuore sono un chiaro segnale che “non devo tirare troppo la corda”…
Che fare? Certamente potrei mandare per la benedizione il diacono Francesco e don Alex – questa è una possibilità che sto valutando in questi giorni – resta però il fatto che mi piacerebbe incontrarvi e conoscervi di persona …
Allora ho pensato una cosa: di fare una benedizione delle case “per cortili”, cioè radunando insieme un po’ di famiglie del vicinato, pregando un po’ insieme e dedicando un po’ di tempo a “fare conoscenza”, magari con qualcosetta da bere o da mangiare insieme.
Il prossimo anno, invece, darei la precedenza alla nostra parrocchia facendo qui da noi la classica benedizione delle case e lasciando a Castell’Alfero la benedizione “per cortili”.
So che questa idea può non piacere a tutti ma, credetemi, non ho molta scelta. Confido quindi nella vostra comprensione e disponibilità, e penso che potrà essere anche questa una bella esperienza.
Concretamente, abbiamo scelto alcune persone disposte a ospitare nel proprio cortile i vicini (in alcuni posti ci si troverà presso il pilone della borgata) si tratta di trovarsi nel giorno e ora indicati.
Cosa si farà? Il programma è semplice: santo rosario; benedizione delle case; momento di amicizia  e di conoscenza con piccolo rinfresco; saluti. Sarà anche fatta la raccolta delle offerte per la parrocchia: chi vuole, con la massima libertà, può dare il suo contributo per le attività parrocchiali (manutenzione e riscaldamento della chiesa e dei locali del catechismo, pagamento del mutuo per il nuovo centro pastorale presso la proloco, tasse varie, pubblicazione del giornalino, ecc..).
Non mi resta che salutarvi e dirvi che vi aspetto presto, vicino a casa vostra!

Con affetto, don Claudio

———————————————————————————————————-

cliccare sulle foto per ingrandire

2° incontro 28.6.15 parroco – famiglie

 PER VEDERE LA TABELLA DI TUTTI GLI INCONTRI CLICCA QUI

 

Più sotto potete vedere le foto del 2° incontro svoltosi 28.06.2015 presso l’abitazione di Gavello Renzo il quale ha radunato le persone delle seguenti località: Gavelli, Mangoni, Bellaria, Vercelli.
Il parroco don Claudio così ha potuto incontrare le famiglie e per l’occasione aveva scritto la seguente lettera …

————————————————————————————————————–

Parrocchia Natività di Maria Vergine in Frinco
IL PARROCO INCONTRA LE FAMIGLIE

Carissimi parrocchiani,
lo so bene che parlarsi di persona sarebbe molto meglio, ma per ora non è possibile. Vi scrivo per spiegarvi perché quest’anno non riesco a fare personalmente la benedizione delle case. Come sapete nel mese di settembre ho ricevuto l’incarico di parroco a Castell’Alfero e pochi mesi dopo a Frinco. Per me è stata una grande gioia ma anche una grande fatica; mi sono messo subito al lavoro con la benedizione delle case, pensando di riuscire a farla in tutte e due le parrocchie, ma ora mi accorgo che non riesco, ho ancora da fare tutto borgo stazione e la valle e se va bene finirò ad agosto …  le mie forze inoltre diminuiscono, e i due ricoveri in pronto soccorso per il cuore sono un chiaro segnale che “non devo tirare troppo la corda”…
Che fare? Certamente potrei mandare per la benedizione il diacono Francesco e don Alex – questa è una possibilità che sto valutando in questi giorni – resta però il fatto che mi piacerebbe incontrarvi e conoscervi di persona …
Allora ho pensato una cosa: di fare una benedizione delle case “per cortili”, cioè radunando insieme un po’ di famiglie del vicinato, pregando un po’ insieme e dedicando un po’ di tempo a “fare conoscenza”, magari con qualcosetta da bere o da mangiare insieme.
Il prossimo anno, invece, darei la precedenza alla nostra parrocchia facendo qui da noi la classica benedizione delle case e lasciando a Castell’Alfero la benedizione “per cortili”.
So che questa idea può non piacere a tutti ma, credetemi, non ho molta scelta. Confido quindi nella vostra comprensione e disponibilità, e penso che potrà essere anche questa una bella esperienza.
Concretamente, abbiamo scelto alcune persone disposte a ospitare nel proprio cortile i vicini (in alcuni posti ci si troverà presso il pilone della borgata) si tratta di trovarsi nel giorno e ora indicati.
Cosa si farà? Il programma è semplice: santo rosario; benedizione delle case; momento di amicizia  e di conoscenza con piccolo rinfresco; saluti. Sarà anche fatta la raccolta delle offerte per la parrocchia: chi vuole, con la massima libertà, può dare il suo contributo per le attività parrocchiali (manutenzione e riscaldamento della chiesa e dei locali del catechismo, pagamento del mutuo per il nuovo centro pastorale presso la proloco, tasse varie, pubblicazione del giornalino, ecc..).
Non mi resta che salutarvi e dirvi che vi aspetto presto, vicino a casa vostra!

Con affetto, don Claudio

———————————————————————————————————-

cliccare sulle foto per ingrandire

1° incontro 21.6.15 parroco – famiglie

PER VEDERE LA TABELLA DI TUTTI GLI INCONTRI CLICCA QUI

PER LEGGERE LA STORIA DEL PILONE DELLA CONSOLATA CLICCA QUI

Più sotto potete vedere le foto del 1° incontro svoltosi il 21.06.2015 presso il pilone della Consolata in Val Marchese.  E’ una festa organizzata ogni anno dagli abitanti della Valle, ma quest’anno il parroco don Claudio ha approfittato anche per incontrare le famiglie e per l’occasione ha scritto la seguente lettera …

————————————————————————————————————–

Parrocchia Natività di Maria Vergine in Frinco
IL PARROCO INCONTRA LE FAMIGLIE

Carissimi parrocchiani,
lo so bene che parlarsi di persona sarebbe molto meglio, ma per ora non è possibile. Vi scrivo per spiegarvi perché quest’anno non riesco a fare personalmente la benedizione delle case. Come sapete nel mese di settembre ho ricevuto l’incarico di parroco a Castell’Alfero e pochi mesi dopo a Frinco. Per me è stata una grande gioia ma anche una grande fatica; mi sono messo subito al lavoro con la benedizione delle case, pensando di riuscire a farla in tutte e due le parrocchie, ma ora mi accorgo che non riesco, ho ancora da fare tutto borgo stazione e la valle e se va bene finirò ad agosto …  le mie forze inoltre diminuiscono, e i due ricoveri in pronto soccorso per il cuore sono un chiaro segnale che “non devo tirare troppo la corda”…
Che fare? Certamente potrei mandare per la benedizione il diacono Francesco e don Alex – questa è una possibilità che sto valutando in questi giorni – resta però il fatto che mi piacerebbe incontrarvi e conoscervi di persona …
Allora ho pensato una cosa: di fare una benedizione delle case “per cortili”, cioè radunando insieme un po’ di famiglie del vicinato, pregando un po’ insieme e dedicando un po’ di tempo a “fare conoscenza”, magari con qualcosetta da bere o da mangiare insieme.
Il prossimo anno, invece, darei la precedenza alla nostra parrocchia facendo qui da noi la classica benedizione delle case e lasciando a Castell’Alfero la benedizione “per cortili”.
So che questa idea può non piacere a tutti ma, credetemi, non ho molta scelta. Confido quindi nella vostra comprensione e disponibilità, e penso che potrà essere anche questa una bella esperienza.
Concretamente, abbiamo scelto alcune persone disposte a ospitare nel proprio cortile i vicini (in alcuni posti ci si troverà presso il pilone della borgata) si tratta di trovarsi nel giorno e ora indicati.
Cosa si farà? Il programma è semplice: santo rosario; benedizione delle case; momento di amicizia  e di conoscenza con piccolo rinfresco; saluti. Sarà anche fatta la raccolta delle offerte per la parrocchia: chi vuole, con la massima libertà, può dare il suo contributo per le attività parrocchiali (manutenzione e riscaldamento della chiesa e dei locali del catechismo, pagamento del mutuo per il nuovo centro pastorale presso la proloco, tasse varie, pubblicazione del giornalino, ecc..).
Non mi resta che salutarvi e dirvi che vi aspetto presto, vicino a casa vostra!

Con affetto, don Claudio

———————————————————————————————————-

cliccare sulle foto per ingrandire